top

Disegnata nel 2007 da Dante Bonuccelli, Trim è una rivoluzione, rappresenta un nuovo modo di vivere la cucina, più duttile e razionale. Lo spazio è il protagonista di un sistema pensato per la velocità della vita contemporanea, l’organizzazione delle residenze, la necessità di mixare tecnologia e funzionalità. Cassetti, ante e pensili non bastano più. Arrivano gli schienali attrezzati; uno spazio tra pensili e piano di lavoro al quale si accede con un meccanismo brevettato Dada e vetri scorrevoli a scomparsa. Le luci LED e le prese di corrente contribuiscono a rendere lo schienale attrezzato l’anima tecnologica di Trim. Ma c’è molto altro: pensili con ante elettriche ammortizzate, ante con un esclusivo sistema di fissaggio della maniglia che scompare sotto al piano e crea un eccezionale effetto gola.

Dettagli
25 spessore anta in mm
8 laminati opachi
33 laccati opachi e lucidi
11 legni
1 Corian

Schienali attrezzati Dada
Gli schienali attrezzati sono l’anima funzionale di Trim. Posizionati al centro della composizione, tra basi e pensili, arricchiscono il sistema di benefici funzionali e operativi. Incrementano i volumi, servono la zona operativa con funzioni specifiche, sostengono i pensili di profondità maggiorata. Lo schienale utilizza un esclusivo meccanismo brevettato Dada che bilancia e regola lo scorrimento del pannello, con il vetro che scompare all’interno delle basi. Il brevetto prevede anche la possibilità di abbattimento del vetro per un’ottimale manutenzione e per le operazioni di pulizia.

Struttura schienale estruso in alluminio
Anta schienale controbilanciata in vetro acidato o stopsol, alluminio
Sistema di apertura anta profilo sagomato in alluminio anodizzato
Schienale laccato o marmo
Meccanismo di scorrimento verticale alluminio anodizzato Dispositivo ribaltamento anta di serie
Profili per accessori alluminio o laccato bianco
Sistema di illuminazione LED
Modularità 60, 90, 120 cm.Registered design

close
DOWNLOAD
TECNICI
download
SCHEDA TECNICA
RICHIESTE

email
LIBRERIA 3D

Trim EXTRA

GALLERY


"I dettagli non sono dettagli. I dettagli sono il progetto." Charles Eames
light
top